asp

Palazzolo, Buccheri Avola e Noto, al via screening per il tumore del colon

Palazzolo, Buccheri Avola e Noto, al via screening per il tumore del colon
Consegna porta a porta dei kit per effettuare la ricerca del sangue occulto nelle feci

il Centro screening dell’Asp di Siracusa di cui è responsabile Sabina Malignaggi consegnerà porta a porta a uomini e donne che rientrano nella fascia di età dai 50 ai 69 anni i kit per effettuare la ricerca del sangue occulto nelle feci.
L’iniziativa, denominata “La prevenzione a casa tua: apri la porta”, partirà il 1 settembre con la collaborazione delle amministrazioni comunali di Palazzolo, Buccheri Avola e Noto.
La consegna porta a porta sarà effettuata da personale dell’Azienda individuabile dal badge aziendale identificativo coadiuvato da operatori messi a disposizione dai Comuni.

“Questa ulteriore modalità di coinvolgimento della popolazione, nello specifico per lo screening del colon retto – spiega il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra – viene messa in campo per la prima volta nel nostro territorio allo scopo di coinvolgere ancora più direttamente i cittadini di determinate fasce di età".

Prossimamente anche negli ambulatori dei medici di famiglia della provincia di Siracusa sarà possibile prenotare gli esami di screening.
Intanto prosegue l’iniziativa “ASP in piazza, buona musica in buona salute”, promossa per il periodo estivo in diverse piazze dei comuni della provincia di Siracusa. La sera del 25 agosto nella piazzetta Belvedere di Brucoli il Centro screening sarà presente con operatori che forniranno informazioni sull’importanza della prevenzione, consegneranno materiale informativo, raccoglieranno adesioni e distribuiranno alle persone che rientrano nella fascia di età 50-69 anni i kit per l’esecuzione dell’esame per la prevenzione del tumore del colon retto.