fondi Ue

Rosolini, il Comune vince il bando per il wifi gratuito nei luoghi pubblici

Rosolini, il Comune vince il bando per il Wifi gratuito nei luoghi pubblici
Entro un anno e mezzo l'installazione e la messa in funzione degli hotspot

Il Comune di Rosolini si è aggiudicato il voucher del vaore di 15.000 euro dell’Unione Europea finalizzato alla realizzazione di un sistema wifi gratuito nei luoghi pubblici grazie alla partecipazione al bando WiFi4EU, iniziativa finanziata dalla Commissione europea.
La consegna del voucher all’Amministrazione Comunale da parte dell’INEA, l’agenzia della Commissione europea che si occupa dell’implementazione del programma WiFi4EU, è avvenuta stamattina a Palazzo di Città. Presenti il Sindaco Pippo Incatasciato e il vice Sindaco Giuseppe Branca per il Comune di Rosolini e Marielena Tona per l’INEA.

“Una convenzione – spiega quest'ultima - che consente al Comune, entro un anno e mezzo, di installare e mettere in funzione gli hotspot, selezionando i centri della vita pubblica da coprire con il WiFi e appaltare l’installazione delle apparecchiature, inclusa l’eventuale connettività a banda ultra larga se non già presente; prevede inoltre che la connessione WiFi gratuita sia garantita per almeno 3 anni, durante i quali i costi di connettività ed eventuali costi di manutenzione sono a carico dell’ente locale”.
Il Sindaco Pippo Incatasciato: “Siamo molto fieri di questo risultato. La copertura Wifi - precsa il primo cittadino - sarà estesa non solo al entro storico cittadino ma anche ai luoghi di interesse paesaggistico, culturale e turistico”.

Categoria: