ieri

Nave Open Arms è arrivata a Lampedusa

Nave Open Arms è arrivata a Lampedusa
Dopo il sequestro dell'imbarcazione e l'evacuazione decisa dalla procura di Agrigento

La Open Arms è arrivata ieri sera nel porto di Lampedusa. I profughi e i volontari dal ponte dell'imbarcazione cantano 'Bella Ciao' mentre la nave sta attraccando. Dal molo arrivano applausi. Ad aspettare i profughi c'è anche padre Carmelo La Magra, il parroco di Lampedusa, accompagnato da una trentina di persone, tra fedeli e attivisti.
Questo dopo che sempre ieri la procura di Agrigento ha disposto il sequestro della nave e l'evacuazione immediata dei profughi a bordo. La decisione è stata presa al termine di un vertice che si è svolto alla Capitaneria di Porto di Lampedusa tra il procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio, che nel pomeriggio aveva fatto una ispezione sulla nave con uno staff di medici, e i vertici della Capitaneria. Il sequestro è un sequestro preventivo. Secondo quanto si apprende, i magistrati, oltre al reato di sequestro di persona, indagano a carico di ignoti per omissione e rifiuto di atti d'ufficio.

Categoria: