ricorso reale

Siracusa, elezioni amministrative 2018: depositata la relazione in Prefettura, irregolarità ed errori di distrazione sezione per sezione

Siracusa, elezioni amministrative 2018: depositata la relazione in Prefettura, irregolarità ed errori di distrazioni sezione per sezione
Una delle maggiori irregolarità nella sezione 27 dove "il totale dei voti di lista è registrato in numero di 872; il numero dei votanti è registrato in 497". In altri casi le schede elettorali autenticate nel corso della votazione sono pari a 0.

Sono state verifiche lunghe e difficili quelle che l'ufficio elettorale della Prefettura di Siracusa ha eseguito sui plichi delle scorse elezioni amministrative 2018 nel capoluogo aretuseo.
A dirlo è la lunga relazione depositata in Prefettura, che racconta di addirittura due sedute di verifiche per una sola sezione, la 57 che, inizialmente, presentava un ammanco di 216 schede elettorali, ritrovate erroneamente depositate in un altro plico.

Le attività di controllo sono partite a seguito del ricorso presentato dall'ex candidato sindaco Ezechia Paolo Reale, arrivato secondo al ballottaggio contro Francesco Italia, eletto poi primo cittadino. E' bene ricordare che la vicenda, però, riguardava il primo turno di elezioni, quando Reale non diventò sindaco per una manciata di voti.
Nel ricorso Reale si appella alla "scheda ballerina", cioè introdotta nell’urna dopo essere stata votata da persone estranee al seggio elettorale.

Da una prima analisi, però, pare che numeri molto alti di voti mancanti non ce ne siano stati, seppure molte, moltissime, le distrazioni, gli errori nella compilazione dei verbali, e qualche caso leggermente più grave dove manca totalmente l'informazione di votanti, preferenze e altro.
Andiamo per ordine, sezione per sezione, mettendo in luce le maggiori criticità riscontrare, estrapolate direttamente dalla relazione in Prefettura e gli elementi che il verificatore ha ritenuto di dover portare alla luce.
SEZIONE 70. Qui "il numero dei votanti contenuta nel verbale delle operazioni elettorali è erronea", seppure la commissione elettorale ha derubricato l'irregolarità come errore di copiatura. Qualche irregolarità nella redazione dei verbali, ma nella sezione 70 "Il totale generale delle schede scrutinate è indicato nel numero di 521. Il totale dei votanti della sezione è indicato nel numero di 521".
SEZIONE 82. Anche qui messi in luce alcuni errori grossolani nel formulare i verbali, e poi, si legge nella relazione "le operazioni di verificazione elettorale hanno consentito di accertare che vi è corrispondenza tra il numero delle schede elettorali autenticate ed il numero di quelle scrutinate (406) (ivi comprese le schede nulle (15) ) più quelle autenticate e non utilizzate per la votazione (317);".
SEZIONE 2. In questo caso il verificatore ha accertato "la non corrispondenza tra il numero delle schede elettorali autenticate, indicato nel verbale delle operazioni elettorali (898), ed il numero di quelle scrutinate (ivi comprese le schede nulle) (399), più quelle autenticate e non utilizzate per la votazione (538), pari a complessive numero 937 schede elettorali autenticate conteggiate nell’odierna seduta di verificazione".
SEZIONE 9. Nella sezione 9 evidenziata una "non corrispondenza tra il numero delle schede elettorali da autenticare indicato nel verbale delle operazioni elettorali (663) ed il numero di quelle scrutinate (ivi comprese le schede bianche e nulle) (360) più quelle autenticate e non utilizzate per la votazione (309), pari a complessive numero 669 schede elettorali, conteggiate nell’odierna seduta di verificazione".
SEZIONE 12. "A pagina 20 del verbale delle operazioni elettorali non è indicato il numero dei votanti" - si legge per la sezione 12.
SEZIONE 13. "il numero totale dei votanti vistosamente corretto è indicato in 37; alla pagina 38 del verbale delle operazioni elettorali dalla Tabella a) “Risultato dello scrutinio relativo ai candidati alla carica di sindaco”, i voti espressi solo in favore del sindaco (quattro dei quali corretti) corrispondono alla somma aritmetica di n. 34 mentre nel totale di tali voti riportato in calce alla tabella è erroneamente indicato il numero di 11."
SEZIONE 20. "si da atto che le schede autenticate e non utilizzate per la votazione sono indicate nel numero di 297 mentre le schede non autenticate sono indicate nel numero di 66."
SEZIONE 21. Discorso un po' diverso per la sezione 21, dove sono state registrate ben 53 schede nulle
SEZIONE 23. Nel verbale manca il totale dell schede scrutinate, mentre 435 sono i voti validi e i votanti 476.
SEZIONE 24. "Il totale dei votanti della sezione è indicato nel numero di 526, mentre è stato riportato nel numero di 804 al paragrafo 23, pagina 20, del verbale delle operazioni elettorali"
SEZIONE 25. Qualche problema in più nella sezione 25. "l numero dei votanti è registrato in 495 mentre le schede scrutinate sono a pag. 37 del verbale delle operazioni elettorali indicate in n. 494 e sono state in n. di 494 effettivamente conteggiate nell’odierna seduta di verificazione; le schede nulle nel verbale delle operazioni elettorali sono indicate in n. 13 ma sono state conteggiate in n. 17 nell’odierna seduta di verificazione; a pagina 38 del verbale delle operazioni elettorali, il numero totale dei voti ai candidati alla carica di sindaco è indicato in n. 481, di cui n. 268 espressi solo in favore del sindaco;". Riassumendo: leggera discrepanza tra numero di votanti e schede, e discrepanza nei dati per quando riguarda il numero di schede nulle. Poco o nulla si è riusciti a risalire in questo caso perchè il verbale sarebbe praticamente bianco, almeno in gran parte.
SEZIONE 27. Nel verbale delle operazioni elettorali "il totale dei voti di lista è registrato in numero di 872; il numero dei votanti è registrato in 497". Significa che si sarebbero il doppio dei voti rispetto agli elettori.
SEZIONE 35. "l numero complessivo delle schede elettorali autenticate e non utilizzate per la votazione conteggiato nella odierna seduta di verificazione in 424, non corrisponde al numero di 423 schede autenticate e non utilizzate per la votazione registrato a pagina 21, paragrafo 24, del verbale delle operazioni elettorali"
SEZIONE 36. "il numero complessivo delle schede nulle e di quelle contenenti esclusivamente voti nulli, nel verbale delle operazioni elettorali, ai paragrafi 28 e 29, è indicato in 41; numero che non è stato riscontrato in sede di verificazione;".
SEZIONE 37. Altra discrepanza in questa sezione dove si sarebbero registrati 405 voti di lista, mentre i voti validi sarebbero 384.
SEZIONE 57. "Le operazioni di verificazione elettorale, cumulativamente effettuate nelle due sedute, hanno consentito di accertare la non corrispondenza tra il numero complessivo delle schede elettorali autenticate conteggiate in 758 e le numero 748 schede elettorali da autenticare indicato nel verbale delle operazioni elettorali". "11 elettori sono stati ammessi a votare nella sezione". In bianco gran parte del verbale.
SEZIONE 75. "Il numero delle schede elettorali autenticate complessivamente conteggiate in 916 è inferiore di numero 20 unità alle numero 936 schede elettorali che dal verbale risultano da autenticare;".
SEZIONE 80. "Il numero totale dei votanti è registrato in 1.067, di cui n. 584 maschi e n. 483 femmine; b) a pagina 37 del verbale delle operazioni elettorali, paragrafo numero 35, il numero totale delle schede spogliate è registrato in 476". 13 sarebbero i voti espressi per eleggere il sindaco, e 449 per il consiglio comunale.
SEZIONE 84. 419 voti validi su 763 votanti.
SEZIONE 87. "Alla pagina 37 del verbale delle operazioni elettorali, paragrafo 35, si da erroneamente atto della corrispondenza tra il numero delle schede spogliate che è attestato in 501 ed il numero dei votanti indicato nel suddetto paragrafo (880)".
SEZIONE 90. "Alla pagina 37 del verbale delle operazioni elettorali, paragrafo 35, si da erroneamente atto della corrispondenza tra il numero delle schede spogliate che è attestato in 356 ed il numero dei votanti indicato nel suddetto paragrafo (634).
SEZIONE 95. "a pagina 40 del verbale delle operazioni elettorali, paragrafo 37, nella tabella riepilogativa del risultato dello scrutinio relativo all’elezione del consiglio comunale, il totale dei voti di lista validi è riportato in numero 394. Alla pagina 41 del verbale delle operazioni elettorali il numero totale dei voti validi assegnati alle liste è invece indicato in 448. Si da atto che, alle pagine 39 e 42 del verbale delle operazioni elettorali, paragrafi 36 e 38, il totale dei voti validi per i candidati alla carica di sindaco è indicato in numero 470; mentre nella copia conforme all’originale il totale dei voti validi per i canditati alla carica di sindaco, nei medesimi paragrafi, è indicato in 450."
SEZIONE 96. "Alla pagina 19 del verbale delle operazioni elettorali, paragrafo 22, si da atto che le schede elettorali autenticate nel corso della votazione sono pari a 0;". "il numero delle schede spogliate indicato in 599 corrisponde erroneamente al numero totale dei votanti che è indicato in 605 nel paragrafo 23 del medesimo verbale;" "alla pagina 24 del verbale delle operazioni elettorali, al paragrafo 28, il totale delle schede nulle è indicato in numero 23, mentre al successivo paragrafo 29, le schede contenenti voti nulli sono indicate nel numero totale di 21 perché presentano scritture o segni tali da fare ritenere in modo inoppugnabile che l’elettore abbia voluto far conoscere il proprio voto, ovvero la volontà dell’elettore si è manifestata in modo non univoco con riferimento al voto per il candidato alla carica di sindaco e, contestualmente, al voto di lista."
SEZIONE 100. "Il numero delle schede elettorali spogliate è certificato in 444 senza che sia attestata la corrispondenza con il numero dei votanti"
SEZIONE 109. "Si da atto che il numero delle schede spogliate è stato conteggiato in 577 senza che sia stata attestata la corrispondenza o meno con il numero dei votanti".
SEZIONE 120. "si da atto che il conteggio delle schede spogliate effettuato al termine dello scrutinio è risultato essere pari a numero 470 non corrispondente al numero dei votanti indicato nel paragrafo 23 del medesimo verbale in 469, perché “una scheda era attaccata una all’altra”;"

La sentenza del Tar è attesa tra fine ottobre e i primi di novembre.

di Oriana Gionfriddo

Categoria: