lettera a musumeci

Priolo Gargallo, lavoratori Siteco chiedono tavolo tecnico con Di Maio

Priolo Gargallo, lavoratori Siteco chiedono tavolo tecnico con Di Maio
Gli ex dipendenti chiedono di attivare forme di ammortizzatori sociali in deroga

Un intervento regionale al fine di attivare forme di ammortizzatori sociali in deroga, così come è stato fatto per i lavoratori di Termini Imerese, anche sui lavoratori Siteco di Priolo Gargallo.
Questa la richiesta di un gruppo di lavoratori messa nera su bianco ed inviata al presidente Nello Musumeci.

"La Siteco era un’azienda leader nel settore delle energie rinnovabili ed in particolare nel settore dell’eolico. - si legge nella lettera - Ora tutti quanti i lavoratori sono disoccupati e non potranno più godere dell’indennità di mobilità in deroga".
Altra nota dolente la presenza di amianto. "Le chiediamo di istituire al più presto un Tavolo di trattativa con l'autorevole presenza del Ministro del Lavoro - On.le Luigi Di Maio e tutte le competenze necessarie per risolvere la vertenza dei lavoratori Siteco" - conclude la lettera

Categoria: