ambiente

Lentini, discarica Armicci: il Cga sconfessa il Tar. Il sindaco s'infuria

Lentini, discarica Armicci: il Cga sconfessa il Tar. Il sindaco Bosco s'infuria
Il primo cittadino preannuncia il coinvolgimento del ministro Costa e chiede l'interventi della deputazione nazionale e regionale

Non si dà pace il sindaco di Lentini per la sentenza del Cga che, sconfessando il Tar, ritiene che in contrada Armicci, a Lentini, sia possibile realizzare una dscarica, contro la quel era insorto oltre che il Comune, tutto il territorio.

"Non basta il Sindaco che esprime parere negativo in conferenza dei servizi - scrive su facebook il primo cittadino . non basta il Consiglio Comunale che dà parere negativo, non bastano giunta e tecnici comunali che motivano il No alla realizzazione di una discarica su un territorio che ha tutt’altre vocazioni.
Non basta neanche il Tar che aveva accolto il nostro ricorso contro la realizzazione della discarica".

Bosco è proprio infuriato, anche perché così facendo, a su parere, si sta minando alle fondamenta l’istituzione locale, confinandola al ruolo di esattore periferico: "Dovremmo tutti consegnare le nostre Fasce Tricolore, diventate veri e propri cappi al collo per chi le indossa".
In ultimo l'annuncio del ricorso al Ministro dell’ambiente Costa e alla deputazione nazionale e regionale "per difendere la comunità da questa aggressione".

Categoria: