alle 18,30

Siracusa, domani consiglio comunale: 8 punti all'ordine del giorno

Siracusa, domani consiglio comunale: 8 punti all'ordine del giorno
Un'altra seduta stata calendarizzata per il 27 giugno alle 18,30 e sarà interamente dedicata al “Question time”

Torna a riunirsi lunedì pomeriggio alle 18,30 il Consiglio comunale di Siracusa con 8 punti all'ordine del giorno. Oltre all'approvazione del Regolamento per la “Disciplina delle forme di democrazia partecipata”, l'ordine del giorno prevede una variante edilizia, due atti di indirizzo ( uno del consigliere Andrea Buccheri sulle “Vie dei diritti e delle legalità”, l'altro della I Commissione sulla gestione della “Casa del pellegrino”); ed ancora una mozione a firma del consigliere Roberto Trigilio sulle “Opere previste nel Piano programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie dei Comuni capoluogo. Modifica della convenzione; e due ordini del giorno a firma uno del consigliere Gaetano Favara per il conferimento della cittadinanza onoraria per la moglie e la figlia di Nicola De Simone; e l'altro del consigliere Sergio Bonafede per la “Redazione e l'adozione del “Piano di eliminazione delle barriere architettoniche”.

"Il Piano triennale delle Opere pubbliche, uno dei principali allegati del Bilancio di previsione, - fa sapere il presidente del Consiglio comunale, Moena Scala - da qualche giorno è all’esame della V Commissione che ha chiesto una ulteriore proroga per un approfondimento degli interventi programmati e per la predisposizione di emendamenti migliorativi rispetto al testo approvato dalla Giunta”.

Un'altra seduta stata calendarizzata per il 27 giugno alle 18,30 e sarà interamente dedicata al “Question time”

“Per quanto concerne invece il Bilancio preventivo - aggiunge il Presidente- si aspetta invece la validazione da parte dei Revisori dei Conti che presumibilmente dovrebbe arrivare entro la prossima settimana. Lo strumento sarà poi trasmesso alle Commissioni consiliari di studio per i pareri, prima di essere incardinato in aula. Da quel giorno partiranno i termini per la presentazione degli emendamenti di merito da parte dei singoli consiglieri. L’iter dovrebbe essere completato prima della pausa estiva”.

Categoria: