nel golfo di Oman

Attacco a petroliere, l'Iran respinge le accuse americane

Attacco a petroliere, l'Iran respinge le accuse americane
Scambio reciproco di accuse tra Usa e Iran

L'Iran "respinge categoricamente" le affermazioni degli Usa della responsabilità di Teheran per gli ultimi attacchi alle petroliere. Lo ha comunicato la missione iraniana all'Onu sottolineando che "condanna nei temi termini più forti" tali affermazioni. "La guerra economica degli Stati Uniti e il terrorismo contro il popolo iraniano, nonché la loro massiccia presenza militare nella regione sono stati e continuano ad essere le principali fonti di insicurezza e instabilità nel Golfo Persico", si legge nella dichiarazione.
L'armatore giapponese proprietario della petroliera Kokuka Courageous, attaccata nel Golfo dell'Oman, riferisce di aver notato 'oggetti volanti' prima dell'esplosione, escludendo in questo modo che a causare i danni siano state mine, come suggerito dagli Stati Uniti.

Categoria: