Guardia costiera

Augusta, pesca di frodo nel porto: notificata sanzione da 4mila euro

Augusta, pesca di frodo nel porto: sanzione da 4mila euro
L'attrezzatura utilizzata per l'attività illecita è stata sottoposta a sequestro.

Stava effettuando pesca di frodo vicino alcune navi da guerra nel porto Megarese di Augusta. Nonostante la tentata fuga, il pescatore è stato sorpreso dalla Guardia Costiera, che lo ha fatto emergere.
Per la battuta di pesca, illegale perchè effettuata senza averne titolo, e per di più in zona vietata, all'uomo è stata notificata una sanzione di 4mila euro.
L'attrezzatura utilizzata (motorino subacqueo, fucile, maschera, pinne, reticella ed altro) è stata sottoposta a sequestro.

Categoria: