licenziamenti

Siracusa e provincia, gruppo Sma: oltre il 90% l'adesione allo sciopero

Siracusa e provincia, gruppo Sma: oltre il 90% l'adesione allo sciopero
Il sindacato unitario per il 2 aggio è stato convocato Palermo

E' stata di oltre il 90% nei punti vendita della provincia di Siracusa l'adesione allo sciopero proclamato per oggi dal sindacato unitario dopo l'annuncio dei licenziamenti collettivi da parte del gruppo Sma. Di questi 28 riguardano due punti vendita a Siracusa, uno a Lentini e uno a Priolo.

“Siamo preoccupati ma al contempo soddisfatti della risposta unitaria e collettiva dei lavoratori e delle lavoratrici” questa la presa di posizione dei segretari provinciali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs, Alessandro Vasquez, Teresa Pintacorona e Anna Floridia. “ L’azienda ha utilizzato metodi che riteniamo quantomeno irrispettosi, specie alla luce di una praticamente certa compravendita in favore del Gruppo Arena. Per il 2 Maggio siamo stati convocati insieme alle altre categorie provinciali e regionali a Palermo e cercheremo fin da subito di cominciare a limare questo esubero che appare spropositato in termini occupazionali. Molti dei nostri punti vendita Simply/SMA già vivono in una situazione di sottodimensionamento per quanto riguarda le ore lavorative - aggiungono i sindacalisti - e sembra inverosimile che i nuovi acquirenti possano fare a meno del numero dei dipendenti che sono stati dichiarati in esubero. Non escludiamo - concludono - future azioni di lotta a sostegno di questa vertenza".

Categoria: