a comiso

Nel Ragusano, caporalato: arrestati due imprenditori, denunciati altri due

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, i titolari pagavano i dipendenti 3 euro l'ora

Per sfruttamento della manodopera, la Polizia di Stato di Ragusa e Comiso hanno arrestato due imprenditori agricoli, soci di tre aziende florovivaistiche a Scicli, M. C., di 40 anni, e C.P., di 53, e denunciati altri due.
Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, i titolari pagavano i dipendenti 3 euro l'ora. Durante i controlli la polizia ha anche sequestrato dei fitofarmaci utilizzati dai lavoratori privi di patentino che ne attestasse l'avvenuta formazione per l'impiego. Riscontrata mancata sicurezza sul posto di lavoro.
I dipendenti, soprattutto romeni ed extracomunitari provenienti dal Centro Africa, vivevano in magazzini ed immobili fatiscenti trasformati in abitazioni all'interno dell'azienda,

Categoria: