Cafeo primo firmatario

Palermo, presentato all'Ars Ddl su Sportello Unico per la Famiglia

Palermo, presentato all'Ars Ddl su Sportello Unico per la Famiglia
Punto di riferimento multi-tematico

Presentato ieri all'Ars il Disegno di legge sullo Sportello Unico per la Famiglia, con il parlamentare siracusano, Giovanni Cafeo primo firmatario.

“Vogliamo lavorare - ha detto Cafeo - alla costruzione di sistema capillare di supporto alle la famiglia, che anche attraverso l’istituzione di un punto di riferimento multi-tematico, miri alla semplificazione del sistema di accesso alle misure di sostegno ed assista le fasce più fragili della società. Questo disegno di legge - ha spiegato ancora - ha l’obiettivo di semplificare il quadro normativo, e nasce dopo un confronto con chi rappresenta interessi organizzati, ad iniziare da Acli ed Anci. Specie in un momento nel quale il tema della famiglia rischia di dividere nuovamente l’opinione pubblica, è importante creare una cerniera fra la politica e la società. vogliamo creare uno sportello unico al quale potersi rivolgere per ottenere tutti i servizi che riguardano la famiglia: dalla scuola alla sanità all’assistenza sociale, giusto per citare i principali servizi, è importante offrire un solo interlocutore ed evitare all’utenza di spostarsi da un ufficio all’altro, specie considerando le caratteristiche del nostro territorio regionale e le carenze infrastrutturali e nei trasporti pubblici”.

Categoria: