politica

Assunzioni pilotate sanità umbra, si dimette la presidente della Regione

Catiuscia Marini (Pd) è indagata dalla procura di Perugia per presunte assunzioni pilotate nell'ambito della sanità.

Ha firmato le proprie dimissioni Catiuscia Marini (Pd), presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini (Pd). Quest'ultima è indagata dalla procura di Perugia per presunte assunzioni pilotate nell'ambito della sanità.
"Io sono una persona perbene, per me la politica è sempre stata 'fare l'interesse generale', da sindaco della mia Città (Todi - ndr), da Europarlamentare, ed in questi anni da Presidente di Regione" - si legge nella sua lettera pubblica di dimissioni - "Quello che sta accadendo non solo mi addolora, ma mi sconvolge e sono sicura che ne uscirò personalmente a testa alta" ha sottolineato ancora."