beni culturali

Siracusa, il presidente Musumeci firma i decreti per l'istituzione del Parco della Neapolis, Eloro e Villa del Tellaro

Sistema parchi, il presidente Musumeci firma i decreti per l'istituzione della Neapolis, Eloro e Villa del Tellaro
L'eredità lasciata dalla prematura scomparsa dell'assessore regionale Sebastiano Tusa è stata così raccolta e portata a compimento. La soddisfazione di Fabio Granata: "Una bellissima pagina per la Sicilia”

Il Presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, ha firmato il decreto per l'istituzione del Parco archeologico della Neapolis, di Eloro e Villa del Tellaro.
Dopo 19 anni si conclude l'iter che porterà al sistema dei parchi archeologici in Sicilia previsto dalla legge regionale 20 del 2000.
Oltre a Siracusa vedranno la luce l'istituzione delle strutture a Gela; Catania e Valle dell'Aci; Isole Eolie; Tindari; Himera, Solunto e Monte Iato; Kamarina e Cava D'Ispica; Lilibeo. Previsto, inoltre, l'accorpamento di Morgantina e Villa Romana del Casale e di Selinunte, Cave di Cusa e Pantelleria.
L'eredità lasciata dalla prematura scomparsa dell'assessore regionale Sebastiano Tusa è stata così raccolta e portata a compimento. E' stato sempre Tusa a firmare i decreti per l'istituzione del Parco archeologico della Villa Romana del Casale e di Leontini.

“Il completamento del sistema dei Parchi dei Archeologici con la piena applicazione della legge 20 del 2000 che porta il mio nome - commenta Fabio Granata - riempie di gioia il mio cuore e mi ripaga di tante amarezze e battaglie aspre e a volte incomprese. Il mio pensiero corre a Sebastiano Tusa, artefice primo di questo passaggio storico per la valorizzazione dell’heritage siciliano e la mia gratitudine al Presidente Nello Musumeci, dal quale possono avermi diviso scelte contingenti ma non il suo essere garante di legalità e amore disinteressato e incorruttibile per il nostro Patrimonio materiale e immateriale. Una bellissima pagina per la Sicilia”.

Categoria: