adesso tocca al consiglio

Canicattini Bagni, la Giunta comunale dice No alla realizzazione di un mega impianto fotovoltaico

Canicattini Bagni, la Giunta comunale dice No alla realizzazione di un mega impianto fotovoltaico
La richiesta era partita dalla società Lindo srl, con sede a Roma.

La Giunta comunale di Canicattini Bagni, guidata dal sindaco Marilena Miceli, ha detto No alla realizzazione di un mega impianto fotovoltaico di taglia industriale in località Cavadonna, a soli 2,1 km dal centro abitato, lungo la provinciale 14 “Maremonti”, in terreni con destinazione in parte agricola, in parte industriale-artigianale, e in parte a verde pubblico. La richiesta era partita dalla società Lindo srl, con sede a Roma. La delibera firmata dalla Giunta, con parere negativo, sarà trasmessa al Consiglio comunale che anch'esso dovrà esprimere il proprio parere.
L’impianto, per una potenza installata di 67,421 MWp, è esteso 1.129.777 metri quadrati, ovvero quasi 113 ettari di terreno tra il Comune ibleo (616.941 m.q.) e quello di Siracusa (512.836 m.q.), con una distesa di pannelli montati su strutture a inseguimento monoassiale in configurazione bifilare per un totale di 4.682 tracker (ogni tracker alloggia 2 filari da 20 moduli) con complessivi 187.280 moduli.

Categoria: