violenza donne

Perseguita e minaccia la ex moglie, arrestato 61enne a Catania

La donna costretta a vivere nella perenne paura dell'uomo

Un uomo di 61 anni è stato arrestato dai carabinieri di Aci Catena su ordine della Procura Distrettuale di Catania con l’accusa di avere aggredito la moglie 58enne. Le indagini, coordinate dal pool di magistrati qualificati sui reati che riguardano la violenza di genere, hanno messo in evidenza le azioni vessatorie realizzate dall’uomo sin dall’anno del matrimonio fino ad oggi, che hanno compromesso nel tempo la stabilità psicofisica della donna. L’uomo, con atteggiamento aggressivo e minaccioso, la picchiava abitualmente con pugni, schiaffi e calci assumendo una posizione di prevaricante supremazia, apostrofandola anche con pesanti ingiurie determinando nella vittima una stato di perenne paura per la propria incolumità. Nemmeno l’allontanamento del marito dalla casa coniugale ha preservato la donna dall’accanimento del marito attraverso telefonate ed sms. Minacce estese anche ai familiari e agli amici della vittima, pena gravi ritorsioni, che hanno convinto quest’ultima, ormai disperata, a denunciare tutto ai carabinieri.

Categoria: