inchiesta

Voto di scambio, per Cordaro "Scambio di persona"

Voto di scambio, per Cordaro "Scambio di persona"
"Quello che è successo è assurdo" - aggiunge l'assessore regionale

Ci sarebbe uno scambio di identità nell'indagine della Procura di Termini Imerese per voto di scambio: ne è convinto l'assessore regionale al Territorio Toto Cordaro. "Sono stato ritenuto soggetto pregiudicato e pluri-condannato quando io come si evince dai carichi pendenti non ho alcun precedente penale - dice l'assessore - Il Salvatore Cordaro citato sarebbe nato il 18 agosto 1971 ed è pregiudicato, io sono nato il 18 agosto 1967.
Ho appreso dell'indagine a mio carico da un giornalista, non ho ancora le carte e vi dico fin d'ora che sono del tutto estraneo.
Ma quello che è successo è assurdo perché il presidente Musumeci avrebbe messo in giunta un pregiudicato". "Come si può immaginare - ha spiegato - la vicenda è drammaticamente delicata".

Categoria: