pallanuoto

Siracusa, Ortigia quarta nella Final Eight di Coppa Italia

Siracusa, Ortigia quarta nella Final Eight di Coppa Italia
Finisce 7-14 con lo Sport Management

L'Ortigia chiude con il quarto posto la sua Final Eight di Coppa Italia. Il team di Stefano Piccardo, provato dalle fatiche dell'ottima prestazione nella semifinale contro il Recco, cerca di reggere l'urto di uno Sport Management brillante e voglioso di riscattare la bruciante sconfitta di ieri con il Brescia. I lombardi nuotano bene e sono rapidi e aggressivi, pressando alto e mettendo in difficoltà l'Ortigia, che spesso fatica a ripartire. Nonostante un ottimo Espanol Lifante (4 gol per lui), l'Ortigia alla fine non riesce a frenare la foga dello Sport Management, che controlla la partita e porta a casa la vittoria. Per i biancoverdi comunque un ottimo quarto posto e un altro traguardo storico raggiunto.
Commento del tecnico dell'Ortigia Stefano Piccardo: "Loro hanno qualità, abitudine alla Champions, sono a un livello molto alto. Noi non riusciamo a giocare tre partite in tre giorni, anche perché siamo in 10. Nel senso che, togliendo i due portieri, siamo in 10 più un ragazzo del vivaio di soli 16 anni. Detto ciò, loro stanno facendo un grande girone di Champions, hanno questi chili che noi non riusciamo a mantenere, hanno tanta vigoria fisica, nuotano in maniera davvero importante. Abbiamo resistito per un po', ma poi sul lungo della partita diventa difficile".
“Noi dobbiamo essere comunque soddisfatti – continua Piccardo – e non perdere di vista quello che abbiamo fatto. Per la prima volta nella storia dell'Ortigia, abbiamo giocato una finale per il 3° e 4° posto di Coppa Italia, l'anno scorso abbiamo fatto lo stesso in campionato e quest'anno abbiamo siamo arrivati in una semifinale europea. Bisogna guardare il bicchiere mezzo pieno, riposarci un attimo e poi pensare al campionato, dove ci attende un finale importante".

Categoria: