negli ospedali

Lentini-Siracusa, Pasqua: "Da marzo niente anestesisti e rianimatori"

Ospedale Lentini e Siracusa, Pasqua: "Mancheranno anestesisti e rianimatori"
Il deputato Ars Giorgio Pasqua: “Offerta sanitaria svuotata"

"L’ospedale di Lentini dal 1 marzo rischia di non poter effettuare alcun intervento oncologico perché mancheranno gli anestesisti e rianimatori. Una scure di organico che si abbatterà anche sul numero di posti letto in rianimazione tanto a Melilli quanto a Siracusa. Morale l’offerta sanitaria del territorio è ancora una volta svuotata".
Ad annunciare lo svuotamento di anestesisti e rianimatori per gli ospedali di Lentini e Siracusa è il deputato regionale del Movimento 5 Stelle Giorgio Pasqua.
La notizia si inquadra in un momento storico dove il dibattito sui due ospedali è ancora aperto, in particolare per quanto riguarda i livelli di entrambe le strutture.

“Gli ospedali di Siracusa e Lentini - spiega Pasqua - secondo un disegno perverso dell’assessore Razza, verranno in pratica svuotati. Non potranno essere garantiti interventi in elezione, saranno ridotti i posti letto in rianimazione, con enormi ed assurdi disagi per la popolazione della provincia di Siracusa. Già l'organico è all’osso e Catania andranno almeno 16 figure. Già a luglio scorso - sottolinea ancora Pasqua - in Commissione sanità all’Ars avevamo sollecitato il governo ad affrettarsi a reclutare gli anestesisti e rianimatori facendo immediatamente dei concorsi. Peccato che nel frattempo il ben noto ‘concorsone’ di bacino, che avrebbe dovuto reclutare nuovi medici per la Sicilia orientale, è ancora ben lontano realizzarsi mentre è stato abbondantemente avviato l’iter per la Sicilia occidentale”.

Categoria: