ieri l'incidente mortale

Siracusa, strada Targia: il Comune realizzerà gli interventi necessari. Autopsia sul corpo di Igino Gianluca Ruvioli

Siracusa, strada Targia Priolo: il Comune realizzerà gli interventi necessari. Autopsia sul corpo di Igino Gianluca Ruvioli
In attesa dell'opera definitiva, saranno effettuati gli interventi necessari in via provvisoria, attingendo al Fondo di riserva del sindaco.

L'intervento dopo la tragedia. Sarà interessata da interventi necessari, atti a garantire la sicurezza, la strada Targia Priolo, teatro ieri pomeriggio dell'incidente dove ha perso la vita il 24enne Igino Gianluca Ruvioli.

Riunione urgente questa mattina tra il vicesindaco, Giovanni Randazzo, i funzionari e i dirigenti del Settore. In attesa dell'opera definitiva, saranno effettuati gli interventi necessari in via provvisoria, attingendo al Fondo di riserva del sindaco.

Intanto, sul corpo del ragazzo, è stata disposta l'autopsia per fare luce sulla complessa dinamica dell'incidente.

Gianluca viaggiava su una moto di grossa cilindrata in direzione Priolo, in fase di sorpasso pare sia venuto a contatto con la prima auto, una Ford. Da qui la perdita di controllo del mezzo a due ruote e il successivo impatto con Volkswagen che proveniva in senso opposto. Quest'ultimo sarebbe stato fatale per il 24enne. La moto avrebbe continuato la sua corsa, colpendo una Fiat Punto e poi si sarebbe bloccata contro un muretto a secco, finendo tra le sterpaglie.

Sarà il medico legale, Francesco Coco, ad effettuare l'autopsia. Il Comune di Siracusa si unisce al dolore della famiglia per la grave perdita.

Categoria: