la denuncia

Siracusa, consumi elettrici "anomali e sospetti" in alcune palazzine popolari di Grottasanta e Acradina

Siracusa, consumi elettrici "anomali e sospetti" in alcune palazzine popolari di Grottasanta e Acradina
La segnalazione arriva dal consigliere comunale del M5S, Francesco Burgio, che sollecita verifiche da parte degli organi preposti dell'amministrazione comunale

Ci sarebbero consumi elettrici sospetti in alcune palazzine popolari dei quartieri di Grottasanta e Acradina.
A segnalare i fatti è il consigliere comunale del M5S, Francesco Burgio. Le anomalie riguarderebbero i consumi di luce scale, autoclave e ascensore, che sono a carico del Comune. Secondo le informazioni raccolte dal consigliere si tratterebbe di consumi che vanno ben oltre quelli che si registrano in altri edifici con caratteristiche simili nei piani e nel numero di appartamenti. Da qui il sospetto che, nei casi analizzati, si stia perpetrando furto di energia elettrica.
Ecco perché Burgio sollecita verifiche da parte degli organi preposti dell'amministrazione comunale.

"Il problema è che queste spese - afferma il consigliere - vanno a gravare su un bilancio comunale già con poche risorse, ma soprattutto sulle spalle di tutti i siracusani. Oltretutto dalle informazioni in mio possesso - conclude - pare che questa situazione vada avanti da anni, con rilievi delle anomalie già nel 2016".

Categoria: