fisascat cisl

Rosolini, refezione scolastica: lavoratori in stato di agitazione

Rosolini, refezione scolastica: lavoratori in stato di agitazione
"Perdurando così le cose - anticipa il sindacato - saremo costretti ad indire lo sciopero di tutte le maestranze"

In stato di agitazione i dipendenti della ditta che si occupa del servizio di refezione scolastica nelle scuole del Comune di Rosolini.

“La cooperativa rispetti gli impegni assunti con i dipendenti, saldi entro cinque giorni le spettanze maturate, parte di novembre, dicembre, la tredicesima e gennaio, e continui ad assicurare un servizio importante per le famiglie visto che riguarda minori.” Così interviene sulla vicenda il segretario generale della Fisascat Cisl Ragusa Siracusa, Teresa Pintacorona,
"Ieri - continua il segretario - l'amministrazione comunale ha richiamato la Cooperativa al rispetto del contratto del servizio e dei lavoratori che, nonostante il mancato approvvigionamento della dispensa, si sono prodigati per garantire i circa 500 pasti in programma. La mancanza di scorte sufficienti ha rischiato di interrompere un pubblico servizio. Perdurando così le cose - conclude - saremo costretti ad indire lo sciopero di tutte le maestranze.”

Categoria: