forza italia

Siracusa, la consigliera Barbagallo interroga l'Amministrazione su costi del servizio idrico

Siracusa, la consigliera Barbagallo interroga l'Amministrazione su costi del servizio idrico
L'interrogazione prende spunto da due regolamenti pubblicati sul sito dell'ente

La vice capogruppo di Forza Italia Siracusa, Federica Barbagallo, questa mattina, ha presentato un'interrogazione al Comune, indirizzata al sindaco Italia, al segretario generale, e al sindaco al ramo, in merito al regolamento comunale per la gestione del servizio di distribuzione dell'acqua potabile.
L'interrogazione prende spunto da due regolamenti pubblicati sul sito dell'ente, uno approvato con deliberazione del consiglio comunale nel 1994 e uno redatto nel 2014 senza alcuna indicazione, nel documento, sulla relativa delibera di approvazione.

"Analizzando i due regolamenti - dice Barbagallo - si nota che, secondo quanto riportato al loro interno, dal 1994 al 2014 ci sono stati alcuni cambiamenti. Qualcuno di poco conto, altri abbastanza impattanti per cui si richiede all’amministrazione competente di fornire chiarimenti.
In particolare, considerato che secondo entrambi i regolamenti la tratta a monte del contatore risulta di proprietà del Comune anche se situata in area privata e l’utente ne è responsabile in caso di danni arrecati, sarebbe utile sapere perché il regolamento del 2014 prevede che i costi di manutenzione ordinaria e straordinaria di tale linea comunale in area privata siano a carico del cittadino che usufruisce del servizio".

"Sarebbe utile capire inoltre perché il cittadino deve necessariamente farsi carico dei lavori ingaggiando e pagando però la Società individuata dal Comune" - conclude.

Categoria: