POLIZIA

Rosolini, ovuli di cocaina nell'addome: arrestato corriere della droga

Rosolini, ovuli di cocaina nell'addome: arrestato corriere della droga
A seguito della Tac, effettuata nell'ospedale di Avola, è stato accertato che nell'addome avesse ovuli contenenti sostanza stupefacente

E' stato arrestato, dalla Polizia di Stato di Pachino, un corriere della droga. Le indagini sono partite a seguito di una perquisizione di un uomo, il quale riferiva di non essere in possesso di droga perchè il suo spacciatore, di cui non ha fatto il nome, era in viaggio per rifornirsi.
Poco prima, però, uno spacciatore noto alle forze di Polizia, era stato notato mentre imboccava l’autostrada Rosolini-Catania in compagnia di altro spacciatore. Da qui sono partiti tutti gli accertamenti del caso che, nel giro di poche ore, ha portato, la sera del 9 gennaio, a bloccare un'autovettura con a bordo tre soggetti, uno dei quali durante la perquisizione è stato trovato in possesso 10 grammi di marijuana.
Uno di questi, sospettato per droga, è stato sottoposto ad accertamenti sanitari volti al rinvenimento di eventuale sostanza stupefacente che lo stesso poteva aver celato all’interno dello stomaco. Si tratta di Ikemdinachi Eustace Onwukwe, 30 anni, originario della Nigeria.
A seguito della Tac, effettuata nell'ospedale di Avola, è stato accertato che nell'addome avesse ovuli contenenti sostanza stupefacente. Oggi il 30enne ha espulso due dei 4 ovuli, contenenti cocaina, per un peso complessivo di 23 grammi.
L'uomo è stato arrestato e chiuso in carcere

Categoria: