Scerra, Ficara e Burgio

Siracusa, 500mila euro per gli asili nido: M5s "Il comune valuti di partecipare al bando"

Siracusa, 500mila euro per gli asili nido: M5s "Il comune valuti di partecipare al bando"
Ieri a Marzamemi e Portopalo prima tappa del tour dei "Beni Culturali" di Filippo Scerra

Su proposta del deputato nazionale del M5S, Filippo Scerra, i consiglieri comunali Chiara Ficara e Francesco Burgio hanno presentato, la scorsa settimana, un atto di indirizzo in seconda commissione consiliare, sulla possibilità di partecipare al bando che assegna 500mila euro agli asili nido.
“Una somma importante – dicono Scerra, Ficara e Burgio - che fornirebbe una boccata d'ossigeno alle casse comunali, dando la possibilità all'ente di svolgere importanti e necessari lavori di ristrutturazione negli asili esistenti o usare i fondi per finanziare l'eventuale costruzione di una nuova struttura, così da poter mettere a disposizione delle famiglie e dei loro figli spazi più sicuri." Il capogruppo della XIV commissione Politiche dell’Unione Europea e i due consiglieri comunali chiedono alla politica e ai tecnici di Palazzo Vermexio di porre in essere tutti i procedimenti tecnico-amministrativi per poter accedere a tali fondi, qualora non si ravvisino requisiti ostativi.

Ieri intanto il il Parlamentare ha dato il via al tour dei "Beni Culturali" che attraverserà la provincia di Siracusa, ma non solo. Il primo appuntamento è stato a Marzamemi e Portopalo, "una scelta non casuale - dice Scerra - perchè questo luogo negli ultimi anni ha subito un grande sviluppo". Ma Marzamemi è quasi un "unicum" in un territorio ricco di bellezze ma privo di servizi sia per la cittadinanza, sia per i turisti. "È paradossale - ancora il portavoce del M5S- come regioni che abbiano un'offerta culturale minore della nostra, dal punto di vista turistico siano molto più competitivi".

Categoria:

 

 




style="display:block"
data-ad-format="autorelaxed"
data-ad-client="ca-pub-8073995366034044"
data-ad-slot="7039992162">