scuola-lavoro

Siracusa, il robot NAO nel reparto di pediatria dell'Umberto I°

Siracusa, il robot Nao nel reparto di pediatria dell'Umberto I°
Il robot è stato programmato dagli studenti del 2° Istituto di Istruzione superiore “A. Ruiz” di Augusta per interagire con i pazienti

I bambini ricoverati nel reparto di Pediatria dell’ospedale Umberto primo di Siracusa diretto da Antonio Rotondo questa mattina sono stati rallegrati, nella ludoteca del reparto, dalle performance coinvolgenti e accattivanti del Robot NAO, programmato dagli studenti del 2° Istituto di Istruzione superiore “A. Ruiz” di Augusta per interagire con i pazienti nell’ambito ospedaliero sia a scopi ludici ricreativi che di assistenza sanitaria. Si è trattato dell’incontro conclusivo del progetto di alternanza scuola-lavoro “La Robotica in corsia – la tecnologia al servizio del Territorio”, avviato nello scorso mese di febbraio con un protocollo d’intesa stipulato tra l’Istituto scolastico megarese e l’Asp di Siracusa.
Il Robot NAO che ha parlato, cantato, ballato con loro ed ha dimostrato, in una scena di simulazione con un ipotetico paziente nonno Valerio, di potere interagire con lui, portandogli i farmaci da assumere e rispondendo alle sue richieste di assistenza e di aiuto con azioni concrete, ponendosi seduto accanto al suo letto a conclusione dell’intervento, in attesa di nuovi ordini.