al museo bellomo

Siracusa, colpo di scena nel trasferimento de "L'Annunciazione": irregolarità nei documenti. Intervengono i Carabinieri

Siracusa, colpo di scena nel trasferimento de "L'Annunciazione": irregolarità nei documenti. Intervengono i Carabinieri
Poche le notizie che trapelano dalla sede del Museo, ma pare che nella documentazione per il trasferimento dell'opera ci siano importanti irregolarità, tra cui l'assenza del parere della Sovrintendenza e dell'istituto regionale del restauro.

Colpo di scena in una partita che sembrava già persa. L'Annunciazione di Antonello Da Messina è ancora al Museo Bellomo di Siracusa, nonostante un camion sia arrivato sul posto già questa mattina alle 11 per portarla via.
A smuovere le acque l'avvocato Salvo Salerno e Corrado Giuliano, i quali hanno presentato un esposto al Presidente della Regione, Soprintendenza, Carabinieri e assessorato regionale alla Cultura. A seguito dell'esposto, questa mattina al Museo è arrivata la Sezione Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Siracusa.
Poche le notizie che trapelano dalla sede del Museo, ma pare che nella documentazione per il trasferimento dell'opera ci siano importanti irregolarità, tra cui l'assenza del parere della Sovrintendenza e dell'istituto regionale del restauro.
Da sottolineare, che sull'Annunciazione esiste un decreto di inamovibilità firmato dall'allora assessore Sgarlata, nell'anno 2013.
Il dipinto ha visto l'ultimo restauro nel 2008 ed è molto fragile. Preoccupazioni sono state espresse per due motivi:
- il dipinto non sarà scortato durante il trasporto
- non ci sarebbero le condizioni di sicurezza per prevenire l'opera
Contrarietà è stata espressa anche dal direttore del Museo.
"E' un malato che non può essere trasportato quel dipinto" - aveva dichiarato ieri a SiracusaPost.it il docente di Storia dell’arte alla facoltà di Architettura, Paolo Giansiracusa.
In realtà il dipinto sarebbe dovuto partire ieri, infatti il camion è arrivato al Museo con a bordo le opere del Palladini che avrebbero dovuto "rimpiazzare" L'Annunciazione, salvo ripartire a mani vuote perchè le condizioni per il viaggio non erano ottimali per l'opera.

Categoria: