commissione displinare

Siracusa, caso Renzo Formosa: sospensione per i due vigili che fecero i rilievi

Siracusa, caso Renzo Formosa: sospensione per i due vigili che fecero i rilievi
L'incidente in cui perse la vita il 15enne avvenne il 15 aprile 2016 in via Bartolomeo Cannizzo

Sospensione per i due Vigili urbani che fecero i primi rilievi in occasione dell'incidente in cui perse la vita il 15enne siracusano Renzo Formosa.
Questo l'esito del lavoro svolto dalla Commissione disciplinare del Comune a cui il sindaco Francesco Italia aveva chiesto una relazione urgente all'indomani della messa in onda del servizio de Le Iene.
Nello specifico l'ispettore è stato sospeso per 2 mesi senza retribuzione a partire dal 1 gennaio 2019; a partire dall'11° giorno avrà un'indennità del 50%; sospensione di 15 giorni per l'altro vigile urbano, anche per lui indennità al 50% a partire dall'11° giorno.
Le decisioni sono state pubblicate oggi sull'albo pretorio del Comune.
Il 21 aprile 2016, in via Bartolomeo Cannizzo, Renzo stava tornando a casa a bordo del suo scooter, quando fu investito da una Panda bianca che invase la sua corsia durante un sorpasso in curva. Il conducente dell'auto, figlio di un vigile urbano è stato rinviato a giudizio con l’accusa di omicidio stradale.

Categoria: