nei due plessi

Siracusa, la Festa dell'Albero alla Vittorini

Siracusa, la Festa dell'Albero alla Vittorini
Le bambine e i bambini di tre, quattro e cinque anni hanno piantato alberi di falsopepe e carrubo, che verranno curati durante tutto l’anno scolastico

I piccoli alunni deall’VIII Istituto Comprensivo di Siracusa Elio Vittorini, nei due plessi di scuola dell’Infanzia, Montessori e Regia Corte, nella giornata del solstizio d’inverno, hanno aderito e realizzato la Festa dell'albero, regolamentata dal Ministero dell’Ambiente dal 2011 e promossa da Legambiente dal 2008.
Le bambine e i bambini di tre, quattro e cinque anni hanno piantato alberi di falsopepe e carrubo, che verranno curati durante tutto l’anno scolastico, nelle aree esterne dell’istituto centrale e del plesso Montessori.
L’attività, anticipa una parte del un progetto verticale “Fare per imparare nel verde” che vedrà durante l’anno scolastico, la partecipazione di alunni della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria, con l’obiettivo di restituire alla scuola i propri cortili e aree verdi, trasformandoli in spazi ludici e sociali, come ambienti di apprendimento focalizzati alla didattica laboratoriale con l’aiuto delle famiglie, delle associazioni di volontariato, delle istituzioni e della cittadinanza.
Il dirigente Pinella Giuffrida ha sottolineato l’aspetto pedagogico del prendersi cura di una pianta: la metafora del piantare piante buone, curarle per farle crescere dritte e rigogliose, concimando, estirpando le erbe cattive è la metafora della crescita sociale e civica che i piccini cominciano ad apprendere in maniera ludica e pratica.
Il 3 dicembre prossimo alle 16 presso la Biblioteca della Scuola Vittorini si terrà un tavolo inter associativo per discutere la progettazione delle aree esterne da riqualificare.

Categoria: