organizzato un sit-in

Siracusa, protesta il Movimento per Lavoro: "Basta morti bianche"

Siracusa, protesta il Movimento per il Lavoro: "Basta morti bianche"
In vista del sit-in, questa mattina gli attivisti hanno dato vita a un volantinaggio davanti la Isab Sud Lukoil.

Basta morti sul lavoro. Questo l'urlo lanciato dal Movimento Aretuseo per il Lavoro, la Sicurezza e le Bonifiche, che sabato 10 novembre scenderà in piazza Archimede (dalle ore 16 alle 18) per un sit-in di protesta contro le morti bianche.
Non solo un grido di rabbia, ma anche un omaggio a Sebastiano Cugno, operaio morto di infarto mentre lavorava al Petrolchimico di Siracusa lo scorso venerdì 26 ottobre.

In vista del sit-in, questa mattina gli attivisti hanno dato vita a un volantinaggio davanti la Isab Sud Lukoil.
"Sessantacinque morti in più nei primi 9 mesi del 2018 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. In Italia aumentano i morti per lavoro: lo dice l'Inail. Da gennaio a settembre sono state 834 le persone che hanno perso la vita sul posto di lavoro, l’8,5% in più rispetto alle 769 del 2017 - si legge nel volantino distribuito questa mattina - Chiediamo attenzione da parte di questo governo alle problematiche della sicurezza sul lavoro. Vogliamo che i sindacati si mobilitino con azioni concrete sul tema della sicurezza. Vogliamo che il Prefetto di Siracusa incontri ai tavoli di confronto associazioni come la nostra e come quella che da anni denunciano il rischio ambientale del petrolchimico, invece di ignorarle come sta facendo. Basta morti sul lavoro!".

Categoria: