esteri

Trump considera Dina Powell all'Onu per sostituire Nikky Haley

'Mia figlia Ivanka sarebbe incredibile per quel ruolo ma mi accuserebbero di nepotismo'

L'ambasciatrice Usa all'Onu Nikki Haley si e' dimessa e Donald Trump ha accettato le sue dimissioni.

Nikki Haley lascera' "alla fine dell'anno". Ha detto che non correrà per la Casa Bianca nel 2020 e che farà campagna per Donald Trump.

Donald Trump ha annunciato che considererà l'ex vice consigliera per la sicurezza nazionale Dina Powell per sostituire la dimissionaria Nikki Haley come ambasciatrice Usa all'Onu. Il presidente inoltre ritiene che la figlia Ivanka sarebbe incredibile all'Onu, ma teme che sarebbe accusato di nepotismo se la scegliesse. Da parte sua Ivanka Trump ha twittato: ''E' un onore servire alla Casa Bianca con molti colleghi fantastici e so che il presidente nominerà un formidabile sostituto all'ambasciatore Haley. Il sostituto non sarò io''.

Haley, che aiuterà il tyccon nella scelta del suo successore, avrebbe discusso le sue dimissioni con Trump la scorsa settimana durante una visita alla Casa Bianca, lasciando sconcertati vari alti dirigenti della politica estera nell'amministrazione americana. Ex governatrice della South Carolina, la Haley era stata confermata facilmente quattro giorni dopo l'insediamento del tycoon alla Casa Bianca. Era considerata una grande sostenitrice del presidente, con cui pero' non erano mancate le divergenze.

Categoria: