Carabinieri

Siracusa, nascondevano in casa 800 gr di hashish e una pistola con matricola abrasa: arrestati in due

Siracusa, nascondevano in casa 800 grammi di hashish e una pistola con matricola abrasa: arrestati in due
La droga avrebbe potuto fruttare nella vendita al dettaglio circa 8.000 euro; sull'arma saranno effettuate perizie per verificare se è stata utilizzata in azioni delittuose

Nascondevano, all'interno del muro a secco che circonda la casa in cui vivono, 8 panetti di hashish per un peso complessivo di 800 grammi e una pistola marca Beretta calibro 7,65 con matricola abrasa, con il cane armato e colpo in canna. In due sono stati arrestati dai carabibieri: si tratta di Massimiliano Mancarella, 43 anni e Francesco Giuffrida, 34 anni, siracusani, con precedenti specifici. Sono accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e possesso di arma clandestina. La scoperta a seguito di una perquisizione domiciliare nel corso della quale sono state trovate anche altre 10 cartucce calibro 7.65, 6 delle quali inserite nel caricatore della pistola, un bilancino di precisione, una dose di cocaina confezionata per lo spaccio e uno spinello. Lo stupefacente sequestrato, destinato molto probabilmente al mercato di Siracusa, avrebbe fruttato nella vendita al dettaglio circa € 8.000. I due uomini sono stati rinchiusi in carcere in attesa di rito direttissimo. Sull'arma saranno effettuate verifiche tecnico-balistiche per accertare se sia stata utilizzata per fatti delittuosi.

Categoria: