“Sicilia Turismo per Tutti”

Siracusa ha il maggior numero di spiagge accessibili per tutti in Sicilia, 26 in tutto

Siracusa ha il maggior numero di spiagge accessibili per tutti in Sicilia, 26 in tutto: 10 sono strutture pubbliche
Il progetto pilota partito nel 2014 proprio da Siracusa, nell'ultimo anno in tutta la Sicilia, ha registrato un incremento del 20% di strutture che promuovono un'accoglienza di qualità

Un turismo accessibile e un’accoglienza di qualità, attraverso il superamento di tutti quegli ostacoli che impediscono di godere a pieno dell’esperienza turistica. Con questo obiettivo è nato nel 2014 il progetto “Sicilia e Siracusa, Mare per tutti” dell’associazione “Sicilia Turismo per Tutti”, della presidente Bernadette Lo Bianco, che nell'ultimo anno ha fatto registrare un incremento del 20% di strutture accessibili in ambito regionale. Fondamentale la collaborazione dei Comuni, dell’ANFASS, della FIBA (Federazione Italiana Imprese Balneari), dell’AISM Siracusa, della FINP Regione Sicilia (Federazione Italiana Nuoto Paralimpico), dell’Associazione Diversamente Uguali, dell’Associazione COPRODIS, dell’associazione “Astrea in Memoria di Stefano Biondo”, dell’Associazione “Disabili No Limits”, del KIKKI Village Resort, dell’Associazione “Voglia di Vivere” di Catania e dell’Associazione “Spazio Libero” onlus.
Prosegue dunque l'attività di informazione messa in campo per realizzare un'ospitalità ancora più accessibile. In tutta la Sicilia attualmente sono 73 strutture balneari accessibili (22 pubbliche), di cui 26 a Siracusa (10 pubbliche) e 12 in provincia (2 pubbliche).
Tutte le informazioni raccolte sulle spiagge saranno inserite nel portale della Regione Sicilia e nelle singole piattaforme informatiche di tutti i partners del progetto. Le strutture dovranno essere dotate non solo dei necessari servizi per le persone con disabilità motoria (scivoli all’ingresso, servizi igienici dedicati, ecc.), ma dovranno possedere anche una serie di altri strumenti per essere davvero alla portata di tutti. Devono permettere alle persone con difficoltà motorie di entrare in acqua e di muoversi sul bagnasciuga. Dovranno avere pedane tattili per permettere ai ciechi di orientarsi in autonomia negli spazi e fruire di tutti i servizi, e ausili visivi per i sordi.

Queste la tabella delle spiagge accessibili a Siracusa e provincia:

Stabilimento balneare del Distaccamento Aeronautica Militare
Riserva Plemmiro
Lido “Terrazza Fanusa”
Spiaggia libera “Camomilla”
Blumarin Hotels Sicilia Spa
Lido Arenella
Lido Aeronautica
Lido Fontane Bianche
Lido Sayonara
Lido Nuovo
Lido Scialai
Lido della Marina Militare ad Augusta
Lido “Agua Beach” a San Lorenzo
Spiaggia comunale a Marina di Priolo
Spiaggia libera “Lungomare Tremoli” ad Avola
Spiaggia libera “Pantanello” ad Avola
Spiaggia libera del Borgo Marinaro ad Avola
Spiaggia libera a Portopalo di Capo Passero
Spiaggia della “Spinazza” a Marzamemi
Spiaggia libera di Vendicari a Noto
Lido “Musciara” (L’una)
Lido “Eden” ad Avola
Aretusa Summer
Solarium presso “sbarcadero”
Spiaggia Libera al Lido di Noto
Spiaggia pubblica (seconda Scaletta) a Noto

Non mancano le spiagge animal friendly:
a Siracusa il “Dog club” a Fontane Bianche
a Priolo il “Bau bau beach“

Categoria: