elezioni amministrative

Siracusa, ballottaggio: nottata di festeggiamenti per il nuovo sindaco Italia. Reale annuncia ricorso al Tar. LE INTERVISTE

Siracusa, ballottaggio: nottata di festeggiamenti per il nuovo sindaco Italia. Reale annuncia ricorso al Tar. LE INTERVISTE
Affluenza bassa: si sono recati alle urne solo il 34,16% degli aventi diritto. Italia è stato eletto con una percentuale di 52,99%. Reale vuole vederci chiaro, in particolare sui numeri del primo turno

E' stata una lunga notte, quella appena trascorsa, sotto il segno del ballottaggio per decretare il nuovo sindaco di Siracusa. Alle 23 si chiudono le urne con l'affluenza che si ferma al 34,16%.
Un dato che tanto è stato commentato nei rispettivi comitati elettorali e che, seppur abbastanza basso, non si distacca tantissimo dai numeri registrati alle amministrative del 2013.

Così come, ironia della sorte, anche i candidati e i risultati del ballottaggio sembrano un film già visto. Domenica scorsa, così come cinque anni fa, al ballottaggio si sono sfidati il centro destra, con il candidato Ezechia Paolo Reale, e il centro sinistra allora con il candidato Giancarlo Garozzo (poi diventato sindaco), mentre questa volta il candidato avversario di Reale è Francesco Italia, vice della Giunta Garozzo e suo uomo fedelissimo (come lui stesso ha più volte dichiarato).

Grande festa al quartier generale di Francesco Italia, il quale arriva a dato consolidato (52,99%) sulla sua inseparabile bicicletta. Umore sotto tono al comitato di Reale. Quest’ultimo, già insofferente ai risultati del primo turno, ha annunciato ricorso. Infatti, il 10 giugno, Reale non è riuscito ad aggiudicarsi la poltrona di primo cittadino solo per 2 punti percentuale. E poi il caos con lo spoglio che, per quanto riguarda il consiglio comunale, continua a Palazzo Vermexio grazie al lavoro dell’Ufficio elettorale centrale. Adesso, però, vuole vederci chiaro e sarà il Tar a schiarire le idee (QUI l'intervista a Reale di ieri sera).

Sorridente, invece, Francesco Italia (QUI il primo discorso ufficiale di Italia). Poche parole a caldo. Prima i dovuti ringraziamenti a parenti, amici e sostenitori, e poi qualche parola poco politica e molto social:

E’ la nostra vittoria – ha detto Italia – è la vittoria di tutti noi

E poi una raccomandazione a chi festeggiava con lui: “non lasciateci soli, non lasciate sola questa amministrazione, andiamo avanti insieme" – ha concluso.

Grandissimi applausi al sindaco uscente Giancarlo Garozzo. Adesso Siracusa scrive una nuova pagina, e la scrive con Francesco Italia: nuovo sindaco della città. Probabilmente il giuramento ufficiale potrebbe tenersi anche domani.

Una vittoria bella, importante, frutto di una campagna elettorale autentica e fatta con il cuore - commenta il deputato regionale Giovanni Cafeo - Oggi – continua Cafeo – tocca al nuovo sindaco lavorare su due principali direttive, la prima legata al rapporto con la cittadinanza, provando a ricucire sia lo strappo che la città vive nei confronti della politica – evidenziato dal forte astensionismo – sia la netta divisione tra fazioni figlia di questa intensa campagna elettorale e la seconda sui rapporti con gli alleati del Partito Democratico che seppur non apparentato ufficialmente, ha contribuito in maniera decisiva per questa vittoria

I complimenti di tutta la UST Cisl e l’augurio di un proficuo lavoro a sostegno dello sviluppo di Siracusa. Al nuovo sindaco affidiamo i tanti problemi che assillano il territorio, sicuri che il suo impegno – e quello dell’intera Amministrazione – metta al centro i cittadini, le famiglie siracusane, i lavoratori che attendono nuove occasioni di sviluppo - così, Paolo Sanzaro, segretario generale della UST Cisl territoriale, ha salutato l’elezione di Francesco Italia a Sindaco di Siracusa.

A nome della segreteria e di tutti i giornalisti siracusani iscritti all’Assostampa, formulo i più sentiti auguri di buon lavoro a Francesco Italia, nuovo Sindaco di Siracusa - scrive in una nota Prospero Dente, segretario Assostampa Siracusa - I valori della pluralità siano barra sicura per i rapporti con i professionisti dell’informazione. Ruoli diversi che, ne sono certo, sapranno comunque responsabilmente contribuire al bene comune e, quindi, allo sviluppo della città e delle persone che la abitano e la vivono quotidianamente

A nome dell’imprenditoria alberghiera - si pronuncia l'associazione Noi Albergatori - che rappresento e mio particolare desidero formulare a Francesco Italia, neo Sindaco di Siracusa, i migliori auguri di buon lavoro con l’auspicio che la nostra città rafforzi sempre di più la propria vocazione turistica per distinguersi quale prestigiosa destinazione di soggiorno di grande richiamo nazionale e internazionale, con l’obiettivo di accrescere l’economia e il benessere dell’intera collettività siracusana

Gli auguri di buon lavoro al nuovo sindaco Francesco Italia e la speranza di un dialogo e una collaborazione sempre maggiore con il mondo sindacale - commenta Stefano Munafò, segretario generale territoriale della Uil Siracusa-Ragusa-Gela - A Francesco Italia i personali complimenti oltre che quelli di tutta l'organizzazione sindacale che rappresento – ha detto Munafò – con la speranza che questo dialogo intrapreso qualche anno fa e sottoposto anche durante l'ultima campagna elettorale con il confronto e la proposizione di una piattaforma per Siracusa, possa prendere sempre più corpo e rafforzarsi.

Auspichiamo per il prossimo futuro di mantenere attiva e produttiva la collaborazione tra CNA e il Comune di Siracusa – dicono gli esponenti di CNA Siracusa – al fine di sostenere le imprese del territorio e migliorare il rapporto tra imprenditori e Pubblica Amministrazione, perseverando nella lotta all’abusivismo e nell’azione di riduzione degli oneri fiscali

A nome dei giornalisti della sezione provinciale dell’Ucsi Siracusa,sono lieto di manifestare al neo sindaco di Siracusa Francesco Italia le più vive congratulazioni per l’ elezione a primo cittadino con i migliori auguri per un impegnativo compito che si appresta a svolgere - dice il segretario Salvatore Di Salvo

E poi arrivano anche le dichiarazioni dal Partito Democratico, con il quale non sempre i rapporti sono stati distesi, tanto che al primo turno il Pd ha sostenuto il candidato Fabio Moschella

Siamo sicuri che il sindaco Italia e la sua giunta, primo tra tutti Fabio Moschella, sapranno rinnovare il senso di partecipazione di tutti avviando azioni di ampio respiro che facciamo della condivisone delle scelte un metodo di lavoro cui far riferimento. - dice il segretario cittadino Marco Monterosso - Esprimiamo dunque piena soddisfazione per l’elezione di Francesco Italia a Sindaco di Siracusa, garantendo la nostra collaborazione per la realizzazione di un programma di governo che, siamo certi, saprà coniugare sviluppo nella legalità e un azione amministrativa trasparente e aperta alle istanze della cittadinanza.

Categoria: