18esima edizione

Pachino, Marzamemi: slitta a settembre il Festival del Cinema di Frontiera

Pachino, Marzamemi: slitta a settembre il Festival del Cinema di Frontiera
Il motivo sarebbe da ricondurre ad un eccessivo slittamento di bandi e, conseguentemente, di accesso ai contributi.

Slitta a settembre la 18esima edizione del Festival del cinema di frontiera a Marzamemi. Il motivo sarebbe da ricondurre ad un eccessivo slittamento di bandi e, conseguentemente, di accesso ai contributi.

"Nostro malgrado – ha detto Nello Correale, il direttore artistico - ci troviamo nell'impossibilità di rispettare le date prefissate. Dobbiamo spostare la manifestazione a Settembre in attesa di quei contributi che ci daranno la possibilità di organizzare la manifestazione 2018 garantendone la qualità organizzativa e l'offerta culturale. Il Festival internazionale Cinema di Frontiera, come ha contribuito in modo decisivo nel passato a dare una spinta alle attività del Borgo di Marzamemi e del territorio, pensiamo possa funzionare oggi come volano per allungare la stagione di quelli che già frequentano o vogliano conoscere questa parte della Sicilia. Attirati da una manifestazione unica nel suo genere, tra le prime a livello internazionale a trattare il tema delle frontiere e dei confini. Una tematica che ha finito di essere solo un problema sociale e che sempre di più diventerà un segno distintivo degli uomini e delle comunità che vogliono confrontarsi sul futuro".

Categoria: