all'amp

Siracusa, premio “La Cultura del Mare”: convegno dell'Ordine degli Ingegneri

Siracusa, premio “La Cultura del Mare”: convegno dell'Ordine degli Ingegneri
Obiettivo: dimostrare che si può coniugare il rispetto dell’ambiente con la tecnologia e l’industria

Domani venerdì 25 maggio alle 9 nella sala Ferruzza Romano dell’Area marina protetta del Plemmirio, in Ortigia, si terrà un convegno collegato al premio “La Cultura del Mare”, organizzato dall’Ordine degli Ingegneri di Siracusa, dalla Capitaneria di porto, dal Comune, dall’Autorità di sistema portuale della Sicilia Orientale, dall’istituto “Antonello Gagini” dalla Lukoil Oil Company e dal Consorzio Area Marina Protetta del Plemmirio.
Il professor Luigi Alini, docente dell’Università di Catania, affronterà il tema dell’edificazione ad impatto zero in prossimità della fascia costiera; l’ingegner Alberto Moroso, presidente dell’Associazione di tecnica navale, illustrerà come il mare possa essere trasformato in una fonte di energia; Luigi Cappellani, responsabile relazioni istituzionali e relazioni esterne, della società Isab srl – gruppo Lukoil, descriverà tipologia e relativa capacità produttiva degli impianti, focalizzando l’attenzione sugli aspetti di natura ambientale.

Il 31 maggio, invece, la consegna dei riconoscimenti agli alunni delle scuole secondarie di primo e di secondo grado della provincia di Siracusa che hanno partecipato al Premio

Categoria: