oggi

Siracusa, il procuratore Giordano chiede di essere trasferito all'antimafia nazionale

Siracusa, il procuratore Giordano chiede di essere trasferito all'antimafia nazionale
Se la sua richiesta venisse accolta verrebbe archiviata la richiesta della Prima Commissione di trasferirlo d’ufficio per incompatibilità ambientale.

Ha chiesto al Consiglio superiore della Magistratura di essere trasferito alla procura nazionale antimafia, con l’incarico di sostituto, il procuratore di Siracusa Francesco Paolo Giordano, così come annuncia il quotidiano La Sicilia. Se la sua richiesta venisse accolta verrebbe archiviata la richiesta della Prima Commissione di trasferirlo d’ufficio per incompatibilità ambientale.

Proprio oggi il plenum avrebbe dovuto votarla, ma su richiesta del «difensore» del procuratore, il capo della procura di La Spezia Antonio Patrono, si è deciso il rinvio al 6 giugno prossimo, per dare il tempo alla Commissione di esprimersi sulla domanda di Giordano.

Categoria: