a brucoli

Augusta, i genitori litigano: bambina di 12 anni chiama i Carabinieri

Augusta, i genitori litigano: bambina di 12 anni chiama i Carabinieri
L’uomo in evidente stato di ubriachezza aveva danneggiato mobili e suppellettili all’interno dell’abitazione

E' stata una bambina di 12 anni a chiamare i Carabinieri, spaventata per l'ennesima lite che si stava consumando all'interno delle mura domestiche, nella periferia di Brucoli (Augusta).
All'arrivo dei militari, i genitori della piccola stavano litigando per futili motivi dovuti, probabilmente, ad incomprensioni familiari, e dei due figli conviventi.
L’uomo in evidente stato di ubriachezza aveva danneggiato mobili e suppellettili all’interno dell’abitazione, senza usare, fortunatamente, alcuna violenza sulle persone. Sul posto è intervenuto anche il 118, ma l'uomo ha rifiutato il ricovero.

Categoria: