salone Borsellino

Siracusa, celebrati 50 anni di Nefrologia: consegna riconoscimenti

Siracusa, celebrati 50 anni di Nefrologia: consegna riconoscimenti
L’apertura del Centro di Emodialisi extracorporea avviene in Sicilia solo dopo Palermo e Messina

L’Asp di Siracusa ha celebrato cinquant’anni di attività di Nefrologia nel territorio siracusano con una manifestazione che ha visto la partecipazione delle massime autorità scientifiche in campo nefrologico nazionali ed internazionali, esponenti della nefrologia siciliana universitaria, ospedaliera e del privato accreditato, autorità regionali e locali.
il direttore dell’Unità operativa complessa di Nefrologia dell’ospedale Umberto primo di Siracusa Giuseppe Daidone ha ripercorso la storia di questi cinquant’anni di attività nefrologica nel territorio siracusano. Il primo trattamento sostitutivo della funzione renale con emodialisi, nel Centro di Emodialisi dell’ospedale di Siracusa, viene effettuato il 7 febbraio 1969. L’apertura a Siracusa del Centro di Emodialisi extracorporea avviene in Sicilia solo dopo Palermo e Messina ed è facilitata dalla donazione di due reni artificiali da parte dell’Associazione provinciale degli industriali e di una pompa peristaltica dal Rotary Club di Siracusa. Il suo sviluppo vede negli anni l’istituzione dell’Unità operativa di Nefrologia e Dialisi secondo il modello hub e spoke con l’Unità operativa di Lentini e il Servizio di Emodialisi di Avola, l’autorizzazione al prelievo degli organi, l’avvio del programma di idoneità e follow up per i pazienti candidati al trapianto, l’istituzione dell’Area funzionale omogenea di nefrologia, l’avvio dell’importante servizio di emodialisi domiciliare con un sistema informatico, unico in Sicilia, che offre la possibilità di monitorare il paziente a domicilio durante l’intero trattamento dialitico.