ars

Palermo, Miccichè: necessaria nuova legge su editoria regionale

Presidente Ars: risollevare settore in crisi e aumentare qualità

“L’assessore all’Economia, Gaetano Armao, mi ha riferito che è pronta la bozza di un disegno di legge sull’editoria. Un ddl del governo, da sottoporre all’Assemblea regionale, che mira a favorire le aziende editoriali regionali: una vera occasione di sviluppo e non un modo per distribuire contributi”. E’ l’auspicio del presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè, che stamattina è intervenuto nel corso di un convegno del Corecom Sicilia a Palazzo dei Normanni. “Mi auguro – ha detto – che la presidente del Corecom Sicilia, Maria Astone, mi illustri le esigenze del settore per capire in che modo fornire sostegno alle imprese e garantire nello stesso tempo il necessario pluralismo informativo. Non servono libri dei sogni ma proposte concrete”, ha sottolineato. Per il presidente dell’Ars “occorre risollevare un settore fortemente in crisi, al fine di aumentare gli standard di qualità dell’informazione, fornire sostegno alle imprese disposte a investire nel web e garantire i livelli occupazionali attraverso specifici aiuti all’editoria”.

Categoria: