quarta edizione

Siracusa, via al premio “Ugo Cantone” Migliore Tesi in linea con bioarchitettura

Siracusa, via al premio “Ugo Cantone” Migliore Tesi in linea con bioarchitettura
A presentarla, questa mattina, a Villa Reimann, la presidente di INBAR Siracusa, Francesca Pedalino

Via alla quinta edizione del premio “Migliore tesi in linea con bioarchitettura” intitolato a Ugo Cantone, fondatore della facoltà di architettura di Siracusa.
A presentarla, questa mattina, a Villa Reimann, la presidente di INBAR Siracusa, Francesca Pedalino che ne ha dettagliato tutti gli aspetti di modalità di partecipazione e gli obiettivi a breve e medio periodo:
"Invitiamo i giovani dottori in Agraria, Archeologia, Architettura, Biologia, Geologia, Ingegneria, a partecipare e provare a vincere questo Premio. - ha detto Pedalino - Tra le finalità del premio, incentivare le nuove generazioni di studiosi e ricercatori a indagare sui temi della sostenibilità ambientale, le risorse naturali e antropiche, i materiali della bioachitettura. In questa nuova edizione le aree d’intervento sono le più vari dal paesaggio, all’energia, dall’innovazione tecnologica all’eco design. I patrocini al premio vedono i due assessorati regionali al ramo, Istruzione e Cultura, gli ordini professionali interessati, l’SDS Architettura di Siracusa per la quale quest’anno si è ampliata la possibilita dei propri laureati alla partecipazione al bando di concorso annullando il vincolo di territorialità all’oggetto di tesi".

Al primo classificato un Premio economico per la Tesi di dottorato di ricerca o Tesi di laurea magistrale - triennale, di qualsiasi indirizzo di Studi, con l’opportunità di ricevere “menzioni speciali”

Categoria: