ROMPI LE CATENE

Siracusa, One Billion Rising: domani balla contro la violenza sulle donne

Siracusa, One Billion Rising: domani balla contro la violenza sulle donne
Tutte le donne del mondo unite in una danza che urla il bisogno di fermare la violenza. Domani a Siracusa doppio appuntamento

"Corpi che ballano salvi
ballano liberi
ballano sensuali e ardenti
per una paga dignitosa
ballano dignità integrità"

Questo è solo un tratto del brano scritto da Eve Esler, poche righe per spiegare l'essenza del "One Billion Rising". Domani in tutto il mondo le donne fermano per pochi minuti la loro vita per ballare insieme, una danza liberatoria e solidale sulle note di Break the chain, e cioè rompi le catene della violenza sulle donne e bambine. L'iniziativa è stata organizzata e curata dal Comitato Attivisti Siracusani, referente Salvatore Russo, in collaborazione con la Rete Centri Antiviolenza di Siracusa, presidente Daniela La Runa. Per eseguire la danza simbolica che unisce un miliardo di donne e bambine bersaglio millenario di ogni sorta di violenza, martedì 14 di mattina alle 10.00 e di pomeriggio alle 15:00.

Chi volesse partecipare ad una o ad entrambe contatti il 3471097484, anche Whatsapp oppure mandi un messaggio privato alla pagina Facebook ufficiale https://www.facebook.com/OneBillionRisingSiracusa/

Categoria:



POTREBBE INTERESSARTI