amministrative 2018

Vincenzo Vinciullo: "Voglio fare il sindaco della città di Siracusa"

Vincenzo Vinciullo: "Voglio fare il sindaco della città di Siracusa"
"Nel caso in cui il mio nome dovesse dividere piuttosto che unire, sono pronto a fare un passo indietro" - dichiara Vinciullo, il quale ha aderito a Noi con l'Italia

Vincenzo Vinciullo, ex deputato regionale, ed ex assessore comunale, vuole essere il prossimo primo cittadino della città di Siracusa. Lui, uno tra i più votati alle scorse elezioni regionali, ma rimasto fuori perchè la sua lista (Alternativa popolare) non ha superato la soglia di sbarramento, adesso ambisce alla poltrona di sindaco.

In realtà, Vinciullo aveva anticipato in tempi non sospetti la notizia a Siracusa Post, anche prima del 5 novembre (data delle scorse elezioni regionali), quando disse: "Io credo che il più grande desiderio di ciascun politico è fare il sindaco della propria città. Ancora di più questo discorso vale per me, a fronte di una bellissima città come Siracusa, culla di tantissime culture".

Dopo la rottura di Ap, adesso Vinciullo sta seguendo i passi di Maurizio Lupi rientrando nella neonata "Noi con l'Italia".

"Nel caso in cui - continua - il mio nome dovesse dividere piuttosto che unire, sono pronto a fare un passo indietro". Ma, allo stato attuale, Vinciullo sarà candidato.

Categoria: