ars

Siracusa, elezione Miccichè: Cafeo (Pd) prende le distanze

Siracusa, elezione Miccichè: Cafeo (Pd) prende le distanze
Oltre ai 35 voti della maggioranza che si è espressa compatta, Miccichè ha ricevuto 4 voti in più provenienti da Pd e Sicilia futura.

Da sabato, dall'arrivo dell'elezione di Gianfranco Miccichè alla Presidenza dell'Ars, a oggi, non si placa l'ondata di polemiche su quanti e quali voti hanno portato Miccichè a ricoprire questa carica.
Oltre ai 35 voti della maggioranza che si è espressa compatta, Miccichè ha ricevuto 4 voti in più provenienti da Pd e Sicilia futura.

L'unico esponente del Partito Democratico di Siracusa, Giovanni Cafeo, prende la distanze dalla votazione. Su un post facebook scrive: "Quattro nostri deputati hanno sacrificato l'integrità del gruppo e la dignità del partito per avere un rapporto preferenziale con il presidente. E' stata un'occasione persa. Un presidente eletto così rappresenta una sconfitta anche per Musumeci e per la Sicilia" - conclude - "Diciamo pure che non è stato affatto un buon inizio di legislatura".

Categoria: