In via Brenta

Siracusa, furto a tabaccheria: in 2 arrestati dai Carabinieri

Siracusa, furto a tabaccheria: in 2 arrestati dai Carabinieri
Al moneto dell'irruzione dei militari dell'Arma, uno aveva in mano gratta e vinci per 850 euro

Di mattina tentano di rubare in una tabaccheria di via Brenta a Siracusa, ma forse l'arrivo di qualcuno li fa desistere dal loro intento. Non contenti tornano la stessa notte per portare a termine il loro disegno, ma ad aspettarli hanno trovato i Carabinieri. In manette sono finiti Mehdi Hatim, 24 anni di origini marocchine e Stefano Schifitto, 32 anni siracusano, entrambi disoccupati.
La tecnica utilizzata, è stata la stessa messa in atto ai danni di altri esercizi commerciali, vale a dire il taglio orizzontale della saracinesca e l’apertura bypassando i sistemi antifurto di ritenzione e blocco. Al momento dell'irruzione dei militari dell'Arma, Hatim era all’interno della tabaccheria con una grossa busta contenente numerosissimi biglietti gratta e vinci per un valore complessivo di 850 euro 1 cacciavite di 30 centimetri di lunghezza, 3 banconote da 20 euro, mentre Schifitto era fuori a fare da palo armato di grosso piede di porco.
Per i due, accusati di furto aggravato in concorso, sono stati disposti gli arresti domiciliari. Sono in corso ulteriori indagini visto che in passato sono stati rinvenuti diversi biglietti gratta e vinci nei luoghi frequentati dai senza tetto.

Categoria: