guardia costiera

Siracusa, sequestrati 10 chili di frutti di mare

Siracusa, sequestrati 10 chili di frutti di mare
Ad Augusta, invece, sono stati sequestrati circa 20 chili di pescato ad Agnone Bagni ad un ambulante abusivo

Il personale della sezione polizia marittima della Capitaneria di porto di Siracusa ha sequestrato circa 10 chili di frutti di mare per mancanza di tracciabilità in un ristorante, e notificate due sanzioni per illecito amministrativo. Ad Augusta, invece, sono stati sequestrati circa 20 chili di pescato ad Agnone Bagni ad un ambulante abusivo procedendo anche, congiuntamente ai Carabinieri della locale stazione, al sequestro del mezzo totalmente sprovvisto della documentazione circolativa obbligatoria.
Il tutto rientra in una maxi operazione della Guardia Costiera denominata 'Canicola' (il nome dai giorni più caldi dell’estate), maggiormente sul territorio catanese. Tra le diverse attività condotte durante l’operazione nel territorio catanese, a Calatabiano, l’Ufficio Circondariale marittimo di Riposto ha sequestrato presso un ristorante 31 kg di prodotto ittico per mancata tracciabilità

Categoria: