istat

Siracusa, oltre 8.000 persone esposte a rischi naturali: frana o alluvione

Siracusa, oltre 8.000 persone esposte a rischi naturali: frana o alluvione
I numeri si riferiscono all'intera provincia aretusea. Il dato più elevato si registra a Messina

Sono esattamente 8.405 le persone esposte a rischi naturali, frane e alluvioni, sul territorio di Siracusa e provincia. A dare un quadro informativo integrato sui rischi naturali in Italia è l'Istituto nazionale di statistica e Casa Italia, struttura di missione della Presidenza del Consiglio.
L'obiettivo è fornire variabili e indicatori di qualità, a livello comunale, che permettono una visione di insieme sui rischi di esposizione a terremoti, eruzioni vulcaniche, frane e alluvioni, attraverso l'integrazione di dati provenienti da varie fonti istituzionali, quali Istat, INGV, ISPRA, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Gli aspetti dei rischi naturali presi in considerazione sono alluvioni e frane. E' necessario fare due discorsi distinti e separati: uno solo sul comune di Siracusa, e l'altro comprendendo l'intera provincia. A livello comunale 6 persone vivono in aree ad elevata pericolosità frana, e 77 corrono un rischio molto elevato. Allargando il raggio d'azione a tutta la provincia, le persone a rischio frana livello medio sono 214, elevato 572, molto elevato 590.

Diversi i numeri per le persone che corrono il rischio di alluvione, e che quindi vivono in aree a pericolosità idraulica. Per quanto riguarda Siracusa città 507 sono a basso rischio, 494 medio, 487 alto. In tutta la provincia sono: 3.489 rischio basso, 1.604 medio, 1.566 alto.

Per avere più consapevolezza dei numeri, mettiamo a confronto i dati siracusani con quelli catanesi.
Nella provincia di Catania, ad esempio, ci sono 1.300 persone esposte a pericolosità di frana “molto elevata” e 5.610 “elevata”, mentre a livello del comune capoluogo questo dato, relativo alle due principali fasce di rischio, si riduce a 213 unità. Altre 500 persone, soltanto nel comune etneo, rientrano nella fascia “elevata” del rischio da alluvioni, un dato che raddoppia se consideriamo l’intera provincia.

Il dato più elevato, in Sicilia, (rispetto al numero di residenti) si registra a Messina, dove la pericolosità del rischio naturale (compresa la provincia) coinvolge circa 8.500 persone nelle due aree più elevate di rischio da frana, e altre 5 mila, nella fascia più elevata di pericolosità idraulica.

Categoria: