ona

Siracusa, morte per amianto: un anno dopo la figlia chiede giustizia

Siracusa, morte per amianto: un anno dopo la figlia chiede giustizia
A una anno dalla sua scomparsa la figlia ha organizzato un incontro davanti l'ufficio dove ogni mattina per oltre 40 anni si è recato il padre.

Era un dipendente comunale, dirigeva all'ufficio anagrafe, ed è deceduto esattamente l'anno scorso a causa di mesotelioma: il tumore al polmone che si scatena a causa delle microparticelle di amianto nell'organismo. Lui è Michelangelo Blanco, del quale oggi non ne rimane che un ricordo.
A una anno dalla sua scomparsa la figlia ha organizzato un incontro davanti l'ufficio dove ogni mattina per oltre 40 anni si è recato il padre.
"Avrei potuto celebrare una Santa Messa - ha detto la figlia Tiziana Blanco - ma, mio padre preferiva la vita e non la morte. Lui non concepiva funerali, cimiteri ecc".
Con il dolore nel cuore, Tiziana Blanco è consapevole che dovrà tirare fuori tutta la forza necessaria per affrontare la battaglia intrapresa contro la Regione e il Comune, contro i quali lei ha sporto denuncia. A sostenerla l'Ona (Osservatorio Nazionale Amianto) presente questa mattina accanto a lei.
Il capo d'accusa è quello di aver disatteso la Legge regionale sull'amianto che esiste, ma solo su carta.

Una rosa bianca davanti l'Ufficio Anagrafe di Michelangelo Blanco per ricordare che di questa malattia si muore, ed è anche una morte dolorosa.
"Il mesotelioma non lascia scampo - ha detto Calogero Vicario, Coordinatore Regionale ONA Sicilia - La nostra è una battaglia lunga, difficile e complicata".
Presenti anche l'ex onorevole Pippo Gianni, il quale ha firmato la legge regionale, l'avvocato Fabio Granata e il portavoce di Progetto Siracusa, Ezechia Paolo Reale.
"La legge sull'amianto - ha rivelato Reale - è stata bloccata per una modifica normativa che è stata portata avanti, forse inconsapevolmente, dal Movimento 5 stelle".
Adesso la battaglia dell'Ona va avanti anche sul fronte della prevenzione, e quindi sull'istituzione all'Ospedale Muscatello di Augusta del centro di riferimento regionale per le patologie sull'amianto.

Categoria:

 

 




style="display:block"
data-ad-format="autorelaxed"
data-ad-client="ca-pub-8073995366034044"
data-ad-slot="7039992162">