Concorso

Siracusa, premiati gli autori del video vincitore: 5 studenti del Rizza

Siracusa, premiati gli autori del video vincitore: 5 studenti del Rizza
Ad aggiudicarsi il concorso è stato il video "Vivere è un diritto, denunciare un dovere"

Il tema della violenza sulle donne protagonista del video vincitore del Concorso Scuole "La Legge e i comportamenti sociali: tra legalità ferita e illegalità ostentata". Ad aggiudicarsi il primo premio è stato il video "Vivere è un diritto, denunciare un dovere". Cinque i giovani studenti premiati questa mattina nell'aula Magna dell'Istituto Rizza dalla Fondazione Siracusa è Giustizia: Pietro Alessi, Giorgio Geracitano, Roberta Zampi, Salvatore Zappulla e Leonardo Zerillo con le loro docenti Maria Luisa Guglielmino, Daniela Castelluccio e il preside Lino Aloscari .
"Ai ragazzi vogliamo dire ha commentato il presidente della Fondazione Ezechia Paolo Reale - che la legalità è l’unica modalità di vita che ci garantisce una vita libera, non oppressa da qualcosa o da qualcuno. Anche quest’anno – ha aggiunto Reale - abbiamo previsto un riconoscimento in denaro perché il lavoro vada sempre ricompensato; è il riconoscimento di uno sforzo materiale e artistico. Sono contento di questo triennio con le scuole che ha prodotto tanto entusiasmo, tanti ragazzi; chi ha vinto, chi ha perso ma importante è aver fatto parte, tutti, di questa avventura.

Categoria: